22

Manutenzione condizionatori: Cosa fare prima dell’accensione?

Manutenzione condizionatori: Cosa fare prima dell’accensione?

Con l’inizio delle giornate soleggiate già si pensa all’estate e tra un po’ inizieremo ad accendere i nostri condizionatori.
Ma prima di metterlo in funzione è importante eseguire la manutenzione per salvaguardare, per prima cosa, la sicurezza dell’ impianto e poi il suo regolare funzionamento.

Quali operazioni fare durante la manutenzione del condizionatore?

Pulizia dell’ unità interna ed esterna

La manutenzione dei condizionatori parte proprio dalla pulizia dell’unità interna e, a seconda della tipologia di apparecchio, dell’unità esterna.
Queste sono costantemente a contatto, non solo con la polvere, ma anche con sostanze inquinanti presenti nell’aria che possono danneggiare componenti fondamentali per il funzionamento dell’impianto.

Pulizia dei filtri

Un’importante operazione da fare è la pulizia dei i filtri nei quali si possono annidare germi e batteri. Questi diffondendosi nell’ aria causano allergie, formazione di cattivi odori e aumento della rumorosità del apparecchio.
La pulizia dei filtri è un’operazione che deve essere eseguita con molta cura e con l’utilizzo di prodotti certificati che permettono di igienizzare il filtro eliminando tutti i batteri.

Verifica perdite di gas

La perdita del gas, utilizzato come fluido termovettore, è un problema frequente che causa un grave malfunzionamento del condizionatore.
Queste perdite causano un calo di rendimento di aria fredda prodotta con conseguente aumento dei consumi energetici.
La perdita di gas frigorifero inoltre causa danni rilevanti all’ambiente: 1 kg di gas frigorifero R 410 A disperso provoca un livello di inquinamento equivalente a più di 2 tonnellate di CO2.
Durante la manutenzione dei condizionatori infatti è molto importante eseguire questo controllo in quanto è determinante per assicurare l’efficienza energetica dell’ impianto.

La manutenzione dei condizionatori è un’operazione molto importante che ti permette, come abbiamo visto, di risparmiare sulla bolletta, è inoltre importante che sia affidata ad una azienda certificata con personale in possesso del patentino per operare con i gas refrigeranti (Fgas).

Post A Comment

YOUR CAPTCHA HERE