Come scegliere un condizionatore? Quello che devi sapere

Come scegliere un condizionatore? Quello che devi sapere

L’estate è quasi alle porte e molti stanno cercando, chi su internet e chi nei negozi di elettronica, di acquistare un condizionatore.
Molti si chiedono, quando ci si trova davanti alla scheda tecnica, quello che si deve guardare per riuscire a prendere il prodotto più adatto alle proprie esigenze.

Cerchiamo di vedere le caratteristiche principali che bisogna sapere per scegliere un condizionatore.

Classe energetica

La prima cosa da guardare quando si deve scegliere un condizionatore è la classe energetica. Per non avere un consumo energetico troppo elevato è consigliato acquistare un condizionatore di classe A o superiore.

Inverter oppure on/off

Esistono due famiglie di condizionatori inverter e on/off, la differenza stà nel funzionamento.
I primi utilizzano solo la potenza necessaria per raggiungere la temperatura impostata mentre il secondo va subito al massimo della potenza e ci resta fino a che non raggiunge la temperatura per poi fermarsi.

I condizionatori inverter, in genere, sono di classe energetica più alta e hanno un costo di acquisto maggiore. Un condizionatore on/off, invece, è in genere di classe energetica bassa ma ha un costo di acquisto minore.
Un condizionatore inverter permette di risparmiare fino al 40% di energia rispetto alla vecchia versione on/off.

Potenza

In genere per misurare la potenza del condizionatore vengono utilizzate due unità di misura: Watt e Btu.
Watt è l’unità di misura della potenza usata dal sistema internazionale, invece Btu è l’unità di misura dell’energia usata negli Stati Uniti e nel Regno Unito
Per convertire Watt in Btu, basta sapere che 1 Watt corrisponde a 3,416 Btu. Entrambe le potenze definiscono la potenza di raffreddamento del condizionatore.

Rumore

Un’altro fattore da tenere in considerazione nella scelta di un climatizzatore è la rumorosità dell’apparecchio. La rumorosità è espressa in db ed è solitamente indicata nell’ etichetta. Nei condizionatori di ultima generazione la rumorosità è molto bassa e può arrivare anche a 20 db.

Condizionatore Mobile o Fisso?

Un condizionatore mobile è utile per raffrescare piccoli ambienti e se si vuole spostarlo da una stanza all’altra, non richiede nessuna installazione. Rispetto a un condizionatore fisso quello mobile è più rumoroso e meno potente ma è comunque efficace. La scelta tra i due dipende comunque dalle necessità che si hanno.

Ora che sai le caratteristiche principali di un condizionatore puoi scegliere quello più adatto alle tue esigenze.
Se vuoi avere consigli che ti possano aiutare per diminuire i consumi energetici della tua casa scarica la nostra guida gratuita!

Post A Comment

YOUR CAPTCHA HERE